Premio Letterario
Internazionale Ceppo Pistoia

19 Marzo 2022

Fabrizio Silei è il vincitore della 66 edizione del Premio Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza grazie al sostegno di FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA. L’autore a Pistoia l’11-12 maggio tiene una Lettura dal titolo “Raccontami una storia… vera”. L’abbinamento con il Premio Ceppo Ragazzi è sostenuto dalla Fondazione Chianti Banca: gli eventi si terranno al Piccolo Teatro Bolognini (11-12 maggio) e al Liceo Amedeo di Savoia Duca d’Aosta (11 maggio)


Fabrizio Silei è il vincitore del Premio Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza 2022.

La sua Ceppo Ragazzi Lecture, dal titolo Raccontami una storia… vera!, è pubblicata dalla rivista “LIBER” (n. 134) diretta da Ilaria Tagliaferri, giurata del Premio Ceppo.


Dalla motivazione

Fabrizio Silei vince per la capacità di raccontare gli eroi da punti di vista che mettono in risalto la loro umanità e fragilità, ponendo al loro fianco persone “giuste” nella loro normalità. La sua scrittura ha al centro l’importanza delle parole, da scegliere, comprendere e capire, e nella Lecture ne propone cinque: cura, rischio, verità, memoria e riso. Silei ha dato vita a un laboratorio a Pescia, dove vive, chiamato “L’Ornitorinco Atelier”, intorno al quale si raccoglie una comunità educante che lavora sulla narratività dei bambini e delle famiglie partendo da esperienze creative, sperimentando tecniche e materiali dalla carta e al legno, dalla tipografia all’esplorazione della natura.


Leggi la motivazione completa


Il Premio è collegato da sempre al Premio Ceppo Ragazzi per una recensione animata, da quest’anno dedicato a un tema forte dell’educazione alla legalità, anche attraverso i classici da Silei consigliati:

  • Muoio dalla voglia di conoscerti di Aidan Chambers;
  • La guerra del cioccolato di Robert Cormier;
  • Abigail di Magda Szabò.

Fabrizio Silei è nato a Firenze nel 1967 e vive a Pescia È scrittore, artista, scultore, illustratore e designer e ha un passato da sociologo. Autore di albi illustrati, romanzi, gialli, libri-laboratorio, trottole, burattini, marionette, sculture, illustrazioni. Pluripremiato in Italia e all’estero, tra le sue opere più celebri rivolte ai ragazzi ci sono Se il diavolo porta il cappello (2013), La doppia vita del Signor Rosemberg (2012), Il bambino di vetro (2011), Bernardo e l’angelo nero (2016) Alice e i Nibelunghi (2008), L’Autobus di Rosa (2011) con il patrocinio di Amnesty International, Fuori gioco (2014), Nemmeno con un fiore (2015), Il maestro (2017). Nel 2014 ha vinto il Premio Andersen come miglior autore. Nel 2018 il romanzo L’università di Tuttomio (2017) è stato finalista al Premio Strega Ragazze e Ragazzi. Nel 2019 ha esordito nel giallo con Trappola per volpi cui è seguito La rabbia del lupo (Giunti, 2021).


Il Premio Letterario Internazionale Ceppo è realizzato con il patrocinio del MIBAC, la compartecipazione del Consiglio regionale della Toscana (Festa della Toscana) e del Comune di Pistoia, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e Fondazione Chianti Banca, con il contributo di Berni Pistoia Ceramica, Giorgio Tesi Group, Associazione Amici di Leone Piccioni.

Seguimi sui social networks:

info@paolofabrizioiacuzzi.it

*/ ?>

© 2022 Paolo Fabrizio Iacuzzi - Accademia Internazionale del Ceppo - Tutti i diritti riservati. Privacy Policy