Piero Bigongiari

Eventi per Piero

2000

Viene organizzata, nelle Sale Affrescate del Palazzo Comunale, la prima mostra dedicata a Piero Bigongiari, Voci in un labirinto, a cura di PFI, grazie al Comune di Pistoia e alla Associazione Culturale Via del Vento. Per la prima volta viene raccolta e pubblicata la Bibliografia su Piero Bigongiari.

2004

In occasione del 90° anniversario della nascita del poeta, viene apposta una lapide sulla sua casa natale di Navacchio, a cura di PFI, che così recita: “Questa fu la prima dimora del poeta / Piero Bigongiari (1914-1997) / che trasformò l’acqua e il fuoco in una scienza nutrita di stupori. // ‘Così un fanciullo sradicava da una pianura polverosa / dov’era lecito passare, per navaculo, o nascere, / saltellando come un delfino a volta a volta nell’aria o nell’acqua / la sua casa spostata sempre un po’ in là per lo scacco impossibile’. // Questa pietra a memoria eterna la comunità di Navacchio / a 90 anni dalla nascita il 15 ottobre 2004 qui pose”. Per l’occasione voluta dal Comune di Cascina, è stato pubblicata l’antologia di poesie dedicate a Navacchio, La favola delle origini (Tagete Edizioni 2004).

Viene pubblicata la “Bibliografia di Piero Bigongiari”, a cura di Maria Carla Papini e Teresa Spignoli. Nel medesimo cd, allegato alla ristampa anastatica del volume di Bigongiari, Studi (Trento, La Finestra editrice), a cura e con prefazione di Maria Carla Papini, viene pubblicato anche l’Inventario della corrispondenza di Piero Bigongiari, a cura di Riccardo Donati, Carlo Pirozzi e Ilaria Tagliaferri sotto la direzione di Anna Dolfi.

2006

Il 9 marzo muore Elena Ajazzi Mancini, la seconda moglie. Per sua volontà testamentaria lascia tutte le carte e la biblioteca di Bigongiari al Comune di Pistoia.

Nel novembre il Comune di Pistoia organizza l’evento culturale “Piero Bigongiari torna a Pistoia”, cui partecipa Carlo Ossola.

2007

Nell’ottobre viene istituito alla nuova Biblioteca San Giorgio di Pistoia il Fondo Piero Bigongiaridi cui Paolo Fabrizio Iacuzzi è direttore scientifico. La “Sala Piero Bigongiari” conserva parte dei libri più significativi della sua biblioteca, suddivisi da PFI, che del Comune di Pistoia è il consulente scientifico, in alcuni nuclei librari significativi. Le carte dell’Archivio Bigongiari sono invece temporaneamente conservate in altro luogo della biblioteca.

Sempre in ottobre viene inaugurata la Collezione Piero e Elena Bigongiari, situata presso la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, nell’Antico Palazzo dei Vescovi in Piazza del Duomo. La collezione raccoglie circa cinquanta quadri del Seicento Fiorentino, collezionati dal poeta. La consulenza scientifica e il catalogo sono a cura di Francesca Baldassari. La collezione è attualmente diretta da Cristina Tuci. La sezione didattica è curata da Anna Maria Iacuzzi.

Dal novembre al maggio 2008 viene organizzata da PFI nella “Sala Piero Bigongiari” la rassegna di conferenze “La poesia pensa”, con oltre venti incontri che coinvolgono poeti e critici italiani, dedicati allo studio dei classici amati da Bigongiari.

2009

Nell’aprile vengono ospitati nella “Sala Bigongiari” e in altri luoghi della Biblioteca e della città di Pistoia l’evento “Poeti sulle Mura – Le Mura dei poeti”, organizzato dal Comune di Pistoia e dall’Associazione Scriptorium di Marsiglia. Alcuni interventi, fra cui quello del poeta André Ughetto, sono dedicati a Bigongiari. La rivista “Semicerchio” dedicherà all’evento un’ampia sezione del numero 40: “Lettere sulle Mura: Piero Bigongiari e la Francia”.

Nel giugno l’Accademia Pistoiese del Ceppo, sotto la direzione di PFI, istituisce il Premio Ceppo Internazionale Piero Bigongiari, per valorizzare la figura e l’opera del poeta in Italia e nel mondo.

2010

La prima edizione delle Piero Bigongiari Lectures si svolge nel marzo in occasione del 54° Premio Letterario Internazionale Ceppo Pistoia e della V edizione della manifestazione culturale “Il Tempo del Ceppo”. Nell’occasione è viene creato un nuovo percorso didattico nella Collezione del Seicento fiorentino di Bigongiari nell’Antico Palazzo dei Vescovi che tiene conto anche di poesie e prose di Bigongiari in relazione ai dipinti conservati, a cura di Anna Maria Iacuzzi dell’Associazione Artemisia di Pistoia e di Massimiliano Barbini del Centro Culturale Il Funaro.

2014

Viene celebrato il Centenario della nascita di Piero Bigongiari tra Firenze, Pistoia e Forte dei Marmi. Per l’occasione viene pubblicato, per volontà di Alessandro Pagnini e a cura di PFI, il volume Agosto al Forte (Gli Ori), grazie al sostegno della Fondazione Carlo Linneo di Pistoia e la Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia. Con la collaborazione del Comune di Pistoia viene organizzata una giornata di studi dedicata a Bigongiari nella Biblioteca San Giorgio del Comune di Pistoia.

Seguimi sui social networks:

info.piero.bigongiari@gmail.com

Iscrizione alla newsletter